MAGAZINE

NEWS

img
12 Jun 2018
Legge Gelli tra luci e ombre. Intervista al Dott. Sebastiano Cavalli

«La Legge Gelli è stata emanata con obiettivi importanti e ambiziosi, ma restano ancora molte criticità legate alla mancanza di decreti attuativi». È il parere del Dott. Sebastiano Cavalli, Segretario nazionale amministrativo CIMO, nonché Segretario regionale per il Piemonte, intervistato da RCS Communication durante il Convegno “La Legge Gelli ad un anno dalla sua emanazione”.

Centrale per il Segretario è la questione delle coperture assicurative delle aziende sia pubbliche che private, su cui è necessario fare chiarezza.

L’applicazione della legge, secondo il Dott. Cavalli, non può comunque fondarsi su una mera applicazione delle linee guida emanate dal Ministero della Salute, poiché è fondamentale preservare l’importanza dell’autonomia dell’atto medico che tenga sempre conto delle peculiarità e singolarità del singolo paziente.

Video

Intervista al Segretario Nazionale Amministrativo CIMO e Segretario Regionale CIMO Piemonte, Dr. Sebastiano Cavalli



SEGUICI


Ciao:

    Nessun contatto nella tua lista chat

    Usa il tasto cerca in alto per aggiungere un contatto