Proposta alla Camera: attribuire ai medici lo status di pubblico ufficiale

Dopo i numerosi appelli delle Organizzazioni Sindacali e degli ordini professionali volti a stimolare l'opinione pubblica e le istituzioni in merito a
Proposta alla Camera: attribuire ai medici lo status di pubblico ufficiale
Author:
undefined
RCS Communication

MAGAZINE

NEWS

Proposta alla Camera: attribuire ai medici lo status di pubblico ufficiale
17 luglio 2018

Proposta alla Camera: attribuire ai medici lo status di pubblico ufficiale

Dopo i numerosi appelli delle Organizzazioni Sindacali e degli ordini professionali volti a stimolare l'opinione pubblica e le istituzioni in merito al fenomeno delle aggressioni ai medici, è stata presentata nella giornata di ieri alla Camera dei Deputati una proposta di legge per l'attribuzione della qualifica di pubblico ufficiale al personale sanitario nell'esercizio delle sue funzioni.

Si tratta, secondo il presidente dell'OMCeO di Napoli Silvestro Scotti, di un "risultato importante ottenuto dopo le battaglie portate avanti per accendere un faro sul tema della violenza nei confronti dei medici". La nuova proposta, qualora fosse approvata, comporterebbe importanti modifiche legislative volte a garantire le tutela della sicurezza del personale sanitario.

Lo status di pubblico ufficiale è attribuito dalla legge italiana a colui che esercita una funzione legislativa, amministrativa o giudiziaria. Il codice penale contempla i reati specifici di violenza o minaccia, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. La qualifica, se attribuita agli operatori sanitari, consentirebbe alla magistratura di procedere automaticamente invece che dietro denuncia. Secondo l'ordinamento attuale, il medico riveste comunque già la figura di pubblico ufficiale nel caso in cui svolga, all'interno di una struttura ospedaliera, il ruolo di primario o aiutoprimario. Con una sentenza del 2016 (sent. n. 346/16 del 3.05.2016), il Tribunale di Trento aveva già riconosciuto il medesimo status al medico di base nell'atto di rilasciare i certificati medici, imputando il reato di violenza a pubblico ufficiale a chi osteggia tale attività con minacce e coercizioni.



SEGUICI


Ciao:

    Nessun contatto nella tua lista chat

    Usa il tasto cerca in alto per aggiungere un contatto