Stop alle trattative sul rinnovo del contratto. CIMO Campania: chiediamo dignità per i medici

Dignità e chiarezza ancora negate alla categoria medica. Sono questi, secondo il Segretario CIMO Campania Antonio De Falco, i motivi principali dellâ
Stop alle trattative sul rinnovo del contratto. CIMO Campania: chiediamo dignità per i medici
Author:
undefined
RCS Communication

MAGAZINE

COMUNICATI

Stop alle trattative sul rinnovo del contratto. CIMO Campania: chiediamo dignità per i medici
28 settembre 2018

Stop alle trattative sul rinnovo del contratto. CIMO Campania: chiediamo dignità per i medici

Dignità e chiarezza ancora negate alla categoria medica. Sono questi, secondo il Segretario CIMO Campania Antonio De Falco, i motivi principali dell’interruzione della trattativa sul rinnovo del Contratto di Lavoro dei dirigenti medici, veterinari e sanitari del S.S.N.

"Non abbiamo notato nessun segnale di attenzione verso professionisti che quotidianamente dimostrano notevole impegno ed abnegazione lavorando, spesso in sotto organico, per lo più in strutture carenti in spazi e in attrezzature adeguate, e sottoponendosi  a turni gravosi costretti a rinunciare a ferie e riposi” afferma il Dott. De Falco commentando lo stop delle trattative avvenuto con l’abbandono del tavolo ARAN da parte delle organizzazioni sindacali.

“Vogliamo finalmente chiarezza sulle reali risorse economiche (dove sono le somme che le regioni per legge avrebbero dovuto accantonare per i rinnovi contrattuali della dirigenza?) e sulla reale volontà di dare, anche per la parte normativa, dignità a una categoria sempre più sottoposta ad atti di violenza che, come i fatti di ieri dimostrano, possono arrivare alla perdita della propria vita" prosegue il Segretario, che lunedì 1 ottobre rilascerà un’intervista a RCS Communication per dare voce alle richieste e alle rivendicazioni della categoria medica esprimendo la posizione di CIMO Campania.



SEGUICI


Ciao:

    Nessun contatto nella tua lista chat

    Usa il tasto cerca in alto per aggiungere un contatto