IL SINDACATO

CHI SIAMO

CIMO

Che cos’è CIMO

Il Sindacato dei Medici, rappresenta i medici, i veterinari e gli odontoiatri in servizio ed in quiescenza, qualunque sia la natura del rapporto ed il datore di lavoro, a vantaggio del quale svolgono attività professionale.

CIMO e’ stata fondato il 17/11/1946 a Montecatini Terme e rappresenta 15.000 iscritti, organizzati in Federazioni Regionali, E’ una struttura imponente, espressione sia di democrazia che di una reale rappresentatività della realtà medica ospedaliera italiana. Gli organismi elettivi vengono rinnovati a cadenza quadriennale: l’attuale dirigenza nazionale e’ stata eletta dal 30° Congresso Nazionale CIMO (Roma, 26-29 settembre 2013).

OBIETTIVI DELLA CIMO
  • a) promuovere ogni iniziativa e azione sindacale atte a valorizzare e tutelare la professionalità del medico ed il suo ruolo sociale;
  • b) promuovere e sostenere l’unità di tutti i medici, onde conferire maggiore forza sindacale all’intera categoria;
  • c) assumere tutte le opportune iniziative onde favorire il più corretto inserimento dei giovani medici nell’ambito della professione e dei servizi sanitari;
  • d) favorire e promuovere il collegamento con altre Organizzazioni mediche nazionali ed internazionali;
  • e) mantenere opportuni collegamenti con la F.N.O.M.Ce.O., al fine di tutelare la professione e la deontologia medica;
  • f) fornire ai propri iscritti servizi di assistenza, formazione e tutela attraverso adeguati strumenti.

LO STATUTO CIMO

CIMO Il Sindacato dei Medici – rappresenta sindacalmente i medici chirurghi, i medici veterinari e gli odontoiatri, in servizio ed in quiescenza, qualunque sia la natura del rapporto ed il datore di lavoro, a vantaggio del quale svolgono attività professionali.

PER ISCRIVERSI AL SINDACATO

CIMO Il Sindacato dei Medici – rappresenta sindacalmente i medici chirurghi, i medici veterinari e gli odontoiatri, in servizio ed in quiescenza, qualunque sia la natura del rapporto ed il datore di lavoro, a vantaggio del quale svolgono attività professionali. *I file sono in formato pdf, per visualizzarli occorre Acrobat Reader.
Se non si possiede Acrobat Reader è possibile scaricarlo gratuitamente cliccando sull’icona


ORGANIGRAMMA REGIONALE

Ciao: